Wassily Wassilyevich Kandinsky fu un pittore e teorico dell’arte russo. Kandinsky è generalmente riconosciuto come il pioniere dell’arte astratta. Nato a Mosca, Kandinsky ha trascorso la sua infanzia a Odessa (oggi Ucraina), dove si è laureato alla Grekov Odessa Art School. Si iscrisse all’Università di Mosca, studiando giurisprudenza ed economia. Kandinsky iniziò a studiare pittura all’età di 30 anni. Nel 1896, Kandinsky si stabilì a Monaco, studiando prima alla scuola privata di Anton Ažbe e poi all’Accademia di Belle Arti. Ritornò a Mosca nel 1914, dopo lo scoppio della prima guerra mondiale. Tuttavia, a quel punto “la sua visione spirituale era estranea al materialismo polemico della società sovietica” e trovò un’opportunità in Germania in cui tornò nel 1920. Qui insegnò alla scuola d’arte e architettura Bauhaus da 1922 fino a quando i nazisti la chiusero nel 1933. Si trasferì quindi in Francia, dove visse per il resto della sua vita, diventando cittadino francese nel 1939 e producendo alcune delle sue opere più importanti. Muore a Neuilly-sur-Seine nel 1944.

#

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.